Saldi, offerte abiti Outlet

abbigliamentoonline.biz

Calcola il tuo peso forma

Linfonodi: cosa sono?

Denti bianchi? Ecco come

Rimedi brufoli

Rimedi colite

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Mal di gola: come guarire

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza

Unghie gel: i segreti

Contorno occhi

Amenorrea: come si cura

Vitamine per capelli forti e sani

 

vitamine-capelli

Per avere capelli forti e sani bisogna prendersene cura in primis trattandoli con delicatezza, magari usando i vecchi rimedi naturali e nutrienti. Tuttavia tra le prime cose importanti per la salute dei capelli c'è l'attenzione particolare alla propria alimentazione.

Così come vale per la pelle, pure per i capelli, al fine di averli sempre forti e fluenti, vale la regola del giusto nutrimento che parte dalla corretta alimentazione.

Lo stress, i momenti di affaticamento le diete drastiche influiscono sulla salute dei capelli che rischiano di apparire meno brillanti, si assottigliano e tendono alla caduta più di frequente.

In situazioni del genere risulta spontaneo, come primo approccio alla risoluzione del problema, di cambiare l’alimentazione (frutta e verdura), al fine di apportare gli elementi nutritivi utili alla salute dei capelli, cioè le vitamine. E se proprio l'alimentazione non basta allora si potranno anche assumere gli integratori per capelli a base di vitamine.

 

 

Le vitamine per la salute dei capelli

vitamine-capelli-sani

Gli elementi nutritivi utili alla salute dei capelli risultano in primis le vitamine. Dal gruppo A passando per quello B, per le C e anche per le E e per le H, ognuna di esse per motivi diversi alimentano i follicoli del cuoio capelluto, garantendo forza e rigore, per una chioma da serie A.

La vitamina A apporta dei veri e propri benefici per il capello, in quanto  è nutriente e ne previene l'invecchiamento. É una vitamina, inoltre, che rinvigorisce l'intero sistema immunitario. Una carenza di vitamina A comporta la formazione di forfora e porta una secchezza dei capelli, questo a causa di un ispessimento del cuoio capelluto e di una maggiore produzione di sudore superficiale. L'elemento in esame è presente in alimenti come carote, cavoli, zucche, broccoli.

Tutte le vitamine del gruppo B, sanno garantire la salute dei capelli, e una regolare assunzione necessita per le buone condizioni del cuoio capelluto. Un minore apporto di Vitamina B compromette l'integrità dei capelli rendendoli grassi e producendo forfora, inoltre risulteranno spenti e si potrebbe finire alla calvizie. La vitamina B è contenuta in fagioli, uova, verdure di ogni genere, cereali integrali e persino alghe. Le vitamine B si dividono in diversi gruppi. C'è la vitamina B1 che un effetto energizzante sul cuoio capelluto; la vitamina B2 e B5 sono consigliabili per dare luce a capelli sfibrati e prevengono  la formazione delle doppie punte. La vitamina B3, detta anche PP ha una proprietà agente e ristrutturante di tutta la chioma, invece la vitamina B12 dà ossigeno al bulbo pilifero favorendone una crescita sana.

 

vitamine-capelli-forti

La vitamina C è quella atta a garantire la circolazione del sangue verso il cuoio capelluto e verso i follicoli. Infatti è quella che meglio accelera la ricrescita dei capelli. La si trova ovviamente nella frutta, come i limoni, le arance e nella verdura come le carote.

La vitamina D ha la proprietà di stimolare positivamente il follicolo pilifero. La si trova soprattutto nel pesce, nel latte, funghi e verdure.

La vitamina E ha un potere antiossidante che permette alle cellule del corpo di assorbire l'ossigeno. É inoltre utile affinché si verifichi una buona circolazione in tutto il cuoio capelluto: in questo modo si impedisce che si perda sia il colore che la lucentezza dei capelli. Il suo effetto antiossidante è utile per favorire la salute generale dei capelli. É una vitamina rinvenibile  in particolare negli oli vegetali, nel grano, in frutta secca come mandorle, nocciole, arachidi e anche noci. Molti sono gli integratori per capelli che utilizzano vitamina D (vi consigliamo di leggere l'approfondimento su benesserederma.it).

Infine ma non meno importante si trova la vitamina H che grazie ai suoi poteri benefici, sa stimolare la crescita del capello. É la classica vitamina delle uova, del pollo, degli spinaci e anche delle arachidi.

 

Gli integratori vitaminici

integratori-vitaminici-capelli

Laddove la correzione del regime alimentare non dovesse migliorare la salute dei capelli, entrano in gioco gli alleati della chioma, alias gli integratori vitaminici. Normalmente gli integratori vanno assunti per almeno tre mesi come coadiuvante alla dieta (in questo caso non si intende dieta dimagrante ma regime alimentare) che si segue.

Ma quando arriva il momento reale di ricorrere all' integratore? Sicuramente in tutte le situazioni in cui si sta seguendo una terapia specifica anticaduta, dal momento che integrano alcune carenze riscontrate con gli esami del sangue

Anche qualora la perdita dei capelli dovesse essere legata allo stress, o anche all’uso di certi farmaci come gli antibiotici, l'apporto nell'organismo di integratori vitaminici rafforzano l'intero cuoio capelluto. 

I periodici cambi di stagione risultano negativi per la salute dei capelli, i quali risentono degli sbalzi ormonali, ecco dunque che sono consigliabili gli integratori.

Infine gli integratori favoriscono la riduzione della seborrea, ossia dell'eccesso di sebo che unge la capigliatura e le fa emanare un cattivo odore.

 

 

Vitamine per una pelle sana

integratori-vitaminici-pelle-sana

Le vitamine citate poc'anzi non sono solamente una fonte essenziale per la salubrità dei capelli, ma contribuiscono anche alla cura della pelle, divenendo le migliori alleate per mantenerla sana e giovane.

La cara vecchia vitamina A con la sua proprietà antiossidante combatte i radicali liberi e previene la formazione dei primi segni di invecchiamento cutaneo. Di conseguenza rinforza la pelle, evita la formazione  dell’acne, e ti le cellule epidermiche.

Le vitamine B hanno un ruolo essenziale per la lotta contro l’acne.

Mentre la vitamina C è di primaria importanza nella creazione del collagene, per conferire tono ed elasticità alla cute. Inoltre previene l’invecchiamento da esposizione al sole.

La vitamina D garantisce la maturazione delle cellule superficiali, permettendo di avere un pelle giovane e sana.

Infine grazie ai suoi antiossidanti, la vitamina E migliora l’idratazione della pelle mantenendola tonica ed elastica.

In più combatte l’attività nociva dei radicali liberi causata dall’esposizione ai raggi ultravioletti. In questo modo previene la formazione di rughe e macchie solari.